gamindo-ofree-team-santin-albrizio

La nostra storia

L’idea di permettere alle persone di donare, senza spendere, giocando ai videogiochi nasce dalla tesi di laurea di Nicolò in Economia a Ca’ Foscari, un elaborato da quasi 700 pagine.

Matteo, giovane ingegnere e storico rivale di basket di Nicolò, legge tutta la tesi e decide di lasciare il suo lavoro per realizzare assieme questo progetto.

I due si lanciano in questa avventura ed iniziano i primi successi. Startup Weekend a Milano, Startuppato a Torino, i primi articoli e le prime interviste: l’idea piace!

Viene fatto un prototipo che raggiunge oltre 20 Paesi nel mondo.

Alla fine del 2018 formano un fortissimo team, raccolgono i primi finanziamenti e vincono il Premio Nazionale Innovazione.

A inizio 2019, chiamati da Plug&Play, partono verso la Silicon Valley, dove trascorrono un periodo di accelerazione di 3 mesi. 

Tornati, finiscono la piattaforma e iniziano a testarla. 

Nell’estate 2019 ottengono il riconoscimento Seal of Excellence da parte dell’Unione Europea, mentre è in corso la trasformazione da “Ofree” a “Gamindo”.

Questo è solo l’inizio. 

roadmap-gamindo-ofree-orizzontale-ita
Roadmap-verticale-gamindo-ofree

Team

Nicolo-Santin-Nicolò-Gamindo-Ofree-CEO

Nicolò Santin

Chief Executive Officer
Matteo-Albrizio-Gamindo-Ofree-COO

Matteo Albrizio

Chief Operations Officer
Paolo-Ganis-Gamindo-Advisor-Vitesy

Paolo Ganis

Advisor

Samuele Sciacca

Game Developer
Ilario-Del-Sorbo-Gamindo-Frontend-Developer

Ilario Del Sorbo

Front-end Developer
Denise-Carofiglio-ux-ui-designer-gamindo-ofree

Denise Carofiglio

Designer
Claudia-Pace-Gamindo

Claudia Pace

Designer
Pasquale-Ragozzino-Gamindo

Pasquale Ragozzino

Software engineer